mercoledì 6 gennaio 2016

Meringhe

Non ho mai pubblicato questa ricetta perché è molto semplice e pensavo non potesse interessare. In realtà mi sono resa conto che crea problemi a più di qualcuno e, a pensarci bene, li creava anche a me prima che mia suocera mi chiarisse un paio di passaggi...
Quindi ecco qui di seguito il procedimento che seguo io per fare le meringhe!


INGREDIENTI
70 gr di zucchero semolato per ogni albume usato
(Con un albume viene circa una teglia di meringhe)

PROCEDIMENTO
Mettere in planetaria albumi e zucchero e montare bene.
In teoria sarebbe meglio cominciare a montare gli albumi e poi aggiungere gradualmente lo zucchero, ma se ho fretta metto tutto insieme dall'inizio e vengono benissimo lo stesso.
Montare bene finché il composto non ha una consistenza tale da formare un becco d'aquila nel momento in cui si alza la frusta, così:


A questo punto, su una placca coperta da carta forno formare le meringhe, con l'utilizzo di una sac a poche o, in alternativa, di due cucchiaini.
Infornare a 90 gradi ventilato mantenendo lo sportello leggermente aperto (basta infilare nella fessura un mestolo di legno). Il tempo di cottura varia in base a tanti elementi, indicativamente potrebbe essere intorno alle 2 ore, ma per capire quando sono cotte è sufficiente toccarle con un mestolo di legno, quando si staccano facilmente dalla teglia sono pronte.


In giornate particolarmente umide, può capitare che, un'oretta dopo averle tirate fuori dal forno, le meringhe si presentino appiccicose al tatto...in questo caso basta riportare il forno a 90 gradi, spegnerlo, metterle dentro a forno spento e lasciarle lì tutta la notte.

Se vi va, venite a trovarmi anche sulla pagina Facebook Kakawa...pensieri di cioccolato, vi aspetto!

2 commenti:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails